Cucina perfetta: ecco come sceglierla

Come ottimizzare gli spazi in una casa piccola?
9 aprile 2018
Integra il reparto lavanderia nel tuo bagno e ottimizza gli spazi
5 settembre 2018

Breve guida su forme e materiali per scegliere la cucina perfetta

Stai arredando la tua nuova casa e sei arrivato al momento della scelta della cucina ma non hai ancora le idee chiare? Non sai se scegliere una cucina lineare, a isola, penisola? Non sai che materiale e finitura scegliere per la tua cucina? Hai dubbi sul piano da lavoro?

Ti proponiamo una mini-guida con le principali caratteristiche delle cucine così da avere le idee più chiare e procedere con la tua scelta!

Ovviamente ti consigliamo di leggere e approfondire l’argomento prima di procedere con gli “estenuanti” giri tra gli showroom di cucine. Visitare i negozi di arredamento con le idee chiare ti servirà per fare sicuramente una selezione dei mobilifici e anche ottimizzare risorse e tempo.

Partiamo dalla descrizione delle disposizioni che in questo periodo vanno maggiormente di moda.

Cucina lineare

È la classica cucina disposta lungo una sola parete. Questa è la soluzione perfetta se disponi di un piccolo locale e se devi ottimizzare gli spazi.

Cucina a forma di “elle”

Anche questa è una soluzione classica: la cucina viene disposta su due lati della parete e lo spazio centrale solitamente e destinato ad un tavolo. Anche questa è una soluzione che permette di ottimizzare gli spazi.

Cucina con penisola

Soluzione di cucina moderna, tanto apprezzata e sempre più richiesta. La sua composizione è come una cucina lineare o a “elle” ma con l’aggiunta di un elemento che sporge verso il centro solitamente un bancone/piano da lavoro utilizzato, con l’aggiunta di sgabelli, come soluzione per la colazione o un pranzo/cena veloce. Ovviamente per questa tipologia di soluzione il locale destinato alla cucina deve essere ampio perché bisogna considerare l’ingombro di questo bancone più l’aggiunta di eventuali sedute/sgabelli.

Cucina con isola

Anche questa è una soluzione di tendenza sempre più richiesta. Prevede una soluzione a “elle” o lineare più una parte staccata e disposta al centro della stanza. In questa soluzione spesso si dispone il piano cottura, un piano da lavoro. Si aggiungono sgabelli, ecc. è una soluzione davvero comoda e funzionale ma ovviamente per realizzarla servono ampie metrature. Questa è un’ottima soluzione per chi ha grandi locali o open space.

Una volta definite le soluzioni e valutato quale sia la migliore per la tua casa è importante procedere alla scelta dei materiali/rivestimenti.

Se vuoi una cucina con anta lucida puoi scegliere tra differenti materiali:

  • vetro
  • parapan
  • foglia acrilica su MDF
  • laccato spazzolato su MDF
  • laccato diretto su MDF
  • PVC (polimerico)
  • Laminato HPL lucido

Se invece vuoi una cucina con ante opache puoi scegliere tra diversi materiali:

  • vetro acidato
  • laccato opaco (esistono diversi gradi di opacità e ruvidità)
  • laminato HPL opaco
  • Fenix NTM
  • melaminici e nobilitati
  • e tanti altri (passa in negozio da noi e chiedici di più!)

Poi c’è il legno nelle sue diverse essenze e con le molteplici possibilità di verniciatura e laccatura, dalla finitura ad olio per un effetto naturale al laccato poro aperto per sbizzarrirsi con il colore.
Altro elemento da considerare durante la scelta di una cucina è anche il piano da lavoro:

  • legno
  • pietre naturali
  • marmo
  • granito
  • HPL
  • acciaio
  • quarzo
  • vetro
  • e molti altri

Tantissime sono le varianti e le possibilità di confezionamento di una cucina. Ora che hai qualche informazione in più non ti resta che passare in negozio da noi per approfondire l’argomento. Saremo a tua completa disposizione e insieme, in base al reale utilizzo della cucina ti consiglieremo il materiale, finitura, rivestimento e piano migliore per la tua casa!

Il nostro Showroom è a Bulciago in provincia di Lecco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *